0141.594508 manassero.alessandro@gmail.com lun-ven 9.00-18.00

5 consigli utili per scegliere il dentista giusto ad Asti

Cerchi un dentista ad Asti ma non sai proprio come sceglierlo?

Hai navigato in internet e hai visto diverse offerte?

Insomma, se hai dei dubbi sei capitato nell’articolo giusto.

5 consigli per guidarti nella scelta del dentista

Il nostro studio è presente da oltre 25 anni ad Asti e con l’avvento di internet abbiamo deciso di cambiare la nostra comunicazione per essere più visibili e per presentarci a chi ancora non ci conosce. Abbiamo preso questa decisione perché dobbiamo e vogliamo essere al passo con i tempi, in primis nelle nuove tecniche e in secondo luogo nella comunicazione verso i pazienti, sia per quelli che già ci seguono sia per coloro che vorrebbero saperne di più.

Con l’avvento di internet, seppur sia diventato tutto più facilmente fruibile, è anche vero che siamo immersi in un mare magnum di informazioni, offerte e coupon.

In questo articolo vogliamo dare una piccola guida per distinguere un dentista di qualità.

I 5 punti

  1. Albo degli Odontoiatri dell’Ordine dei Medici:può essere scontato ma non lo è. Consigliamo di controllare che il dentista da cui andate o da cui vorreste farvi curare sia iscritto a questo Albo. I professionisti si riconoscono prima di tutto dal loro percorso di studi.
  2. Igiene: deve essere presente un ambiente di disinfezione e sterilizzazione. L’igiene è per noi fondamentale per preservare il paziente e garantire che le nostre strumentazioni siano perfettamente utilizzabili.
  3. Conoscenza del paziente: è normale che il dentista ponga domande al paziente specialmente se è la prima volta che lo visita. Per fornire una diagnosi precisa deve conoscere chi ha davanti e per farlo potrà chiederti se stai assumendo farmaci e vorrà saperne di più sulla tua storia odontoiatrica in generale.
    Alessandro Manassero Dentista Asti

    Alessandro Manassero Dentista Asti

  1. Disponibilità: recandosi dal dentista si decide anche di affidarsi ad un’altra persona. Non conoscendo le tecniche non solo è consigliabile ma è giusto fare domande per capire ed è compito di ogni dentista fornire delle risposte più chiare possibili.
  2. Preventivo: il dentista dopo una prima visita deve fornire un preventivo al cliente prima di iniziare trattamento. Non deve procedere nel trattamento prima di aver presentato, oltre ad un preventivo, anche un piano economico di pagamento (nei casi in cui il trattamento sia molto corposo e il preventivo presenti una cifra ingente). Solo dopo aver avuto l’assenso dal paziente il dentista potrà procedere con il lavoro. Diffida dagli specchietti per le allodole che offrono trattamenti a prezzi stracciati. Ognuno di noi merita di avere una cura personalizzata e che il dentista che lo visita lo conosca al meglio per risolvere puntualmente e professionalmente il problema.

Per ulteriori informazioni

L’obiettivo di questo articolo è stato quello di guidarti nella scelta di un dentista preparato, corretto e professionale. Ti consigliamo in ultimo di vagliare sempre le scelte. L’informazione prima di tutto. Perché la tua salute conta tantissimo.

Per ulteriori informazioni o per prenotare la prima seduta gratuita non esitare a contattaci.