0141.594508 manassero.alessandro@gmail.com lun-ven 9.00-18.00

Separatore d’amalgama dentale: obbligatorio da quest’anno

Che cos’è l’amalgama dentale? E cosa sono i separatori di amalgama?

Scopriamolo insieme!

Cos’è l’amalgama dentale

Dopo le novità sulla diga di gomma abbiamo deciso di parlare di un altro argomento per noi molto importante.

Forse non tutti sanno che cos’è l’amalgama dentale. Non c’è di cui preoccuparsi. La maggior parte dei pazienti non lo sa ed è per questo che abbiamo deciso di scrivere questo articolo: per informare.

Fino ad alcuni anni fa l’amalgama dentale era uno dei materiali più utilizzati in odontoiatria. Nello specifico è una lega metallica formata da rame, zinco e argento, miscelati tra loro con il mercurio liquido. Spesso, per il suo colore, viene chiamato argento dentale o piombatura.

Già nel 2001, l’attuale Ministro della Salute Sirchia ha emanato un decreto in cui si riconosce la tossicità del mercurio utilizzato nella lega metallica. In questo decreto si regolamenta l’uso dell’amalgama. Viene cioè specificato di evitare la posa e la rimozione in pazienti allergici o durante i periodi della gravidanza e dell’allattamento e sui bambini al di sotto dei sei anni di età.

Negli ultimi anni l’amalgama è stata sostituita da materiali più efficienti e con un risultato estetico migliore.

Obbligo del separatore di amalgama

Come dicevamo l’utilizzo dell’amalgama è già regolamentato dal lontano 2001. Ma c’è di più. Da quest’anno tutti gli studi dentistici si sono dovuti dotare obbligatoriamente di un separatore di amalgama.

L’amalgama può essere aspirato in modo sicuro ed è qui che si inserisce la novità.

Ecco quanto dichiarato nel comma 4 del Regolamento europeo.

Gli operatori degli studi odontoiatrici che utilizzano l’amalgama dentale o rimuovono otturazioni contenenti amalgama dentale ovvero denti con tali otturazioni, devono garantire che il proprio studio sia dotato di separatori di amalgama per trattenere e raccogliere le particelle di amalgama”.

I titolari dello studio devono garantire che gli aspiratori ritengano almeno il 95% delle particelle di amalgama.

I separatori inoltre sono e saranno soggetti a continua manutenzione.

Ultimo ma non ultimo, i rifiuti di amalgama, comprese le particelle e i residui, devono essere gestiti e raccolti da una struttura per la raccolta e la gestione di tali rifiuti autorizzata.

Il nostro studio dentistico tutela il paziente

Il nostro studio dentistico preserva il paziente dall’esposizione di mercurio durante la rimozione delle otturazioni. Oltre ai separatori di amalgama utilizza anche altri sitemi. Uno di questi è la diga di gomma perché permette di isolare le mucose della bocca e di ridurre l’assorbimento diretto e la possibile deglutizione del metallo.

Per saperne di più contattaci cliccando qui. Ci trovi in Corso Alfieri 76 ad Asti.